La muta di Chahdortt Djavann


Questo libro mi è capitato per caso tra le mani ….

Poche pagine, mia sorella insiste.  Senza voglia, distesa sul lettino in spiaggia, inizio a leggere.

Sono catapultata in una cella buia, coi denti rotti e le ossa fratturate … innamorata o forse solo ancorata allo sguardo di un carceriere che per pietà mi passa dell’oppio.

Devastante. La morte come liberazione è un’invocazione che nessun essere vivente dovrebbe mai pronunciare.

Qui l’urlo alla vita è quello di una ragazza di 16 anni …..travolta da un regime islamico che mura le donne tra le mura domestiche rendendole schiave e meno importanti di qualsiasi animale domestico…

Da leggere assolutamente, per dare voce a chi una voce non può averla.

La muta

Annunci




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: