AL bar … gli stranieri


Cappuccino e briosche al bar, stamane.

All’improvviso la cassiera inizia ad alzare il tono di voce: SIGNORE, SIGNORE….

Mi giro e la guardo dato che è di solito velocissima e silenziosa.

Lei continua: SIGNORE, non da quella parte da questa. Il signore in questione sta cercando di aprire la porta nel senso contrario, ma sembra sorod non si gira.

Allora lei scende dalla Cassa, si avvicina al signora, e toccandogli la spalla ripete ancora con più voce: SIGNORE DA QUESTA PARTE, SI SEGGA PURE. LE PORTO IL CAFFE’?

Il signore, in inglese, ribatte che non parla italiano. Lei con voce ancora più alta: LE PORTO UN CAFFE’?

………

Ma mi chiedo se si parla ad alta voce ad uno straniero, questi comprenderà meglio quello che si dice?

Annunci

  1. Assolutamente no, è chiaro :o)
    però sai come si dice, uno ci prova sempre, poi o la va o la spacca auahauahuaha

    ps: come mai hai cambiato casetta????

  2. potrebbe essere una barzelletta….

  3. E’ vero, però bisogna ammetterlo che viene di istinto ripetere più forte a chi non ti capisce. Quando lo fanno a me all’estero ci rimango sempre male, mi sembra sempre che mi sgridino

  1. 1 Sciura Pina » Blog Archive » Non c’è peggior sordo…

    […] letto un divertentissimo post di Clio che illustra una situazione non infrequente e. d’altra parte, […]




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: