Non ho capito niente …….


Allora molto costernata per l’accaduto mattutino richiamo mio marito e mi risponde sul cell.

Gli chiedo come va e lui risponde che sua mamma sta parlando da una mezzoretta a telefono con la sua amica.

Allora cerco di dirgli con calma che stamattina aveva bisogno di essere spronato perchè non si deve lasciar andare, non può farlo, nè deve. Per lui, per sua mamma, per suo fglio, per me…

E lui mi fa: ma io sono arrivato a casa e mia mamma mi ha detto un sacco di cose che non sono vere, che la lasciamo da sola, che non ce ne importa di lei ed allora abbiamo litigato. Io sono stato malissimo e mi sono messo a piangere!!!! E poi è scoppiata a piangere anche lei.

Allora il tutto è stato perchè mia suocera doveva sfogarsi per essere stata lasciata solo un’ora, dall’andata via di mia cognato all’arrivo di mio marito! Ed allora ha pensato bene di far sentire in colpa mio marito, colpendolo nel punto più debole che ha, i complessi di colpa!!!

Ed io pensavo che piangessero per il mio povero suocero.Come si dice a Napoli:Povero è chi è morto.

Annunci

  1. Purtroppo alcune persone con l’avanzare degli anni ritornato bambini… capricci, prese di posizione, impuntanture… quando magari sarebbe più giusto rispettare anche chi ci è accanto perchè non esistono solo i nostri bisogni.
    Mi sembra di aver capito che tuo suocero è venuto a mancare… forse la sua è solo depressione e voglia di non sentirsi sola.

    Comunque a Roma si dice:
    “Chi more giace e chi vive se dà pace”.

    Buona giornata Clio

  2. Xnon

    ah ahahhahahhhahahhahha hhahha. Ah.

    Clio, meno male che ci sei tu che mi fai fare 2 risate, la scenetta di tuo marito che piange perche’ rimproverato per l’ora di ritardo da sua madre e’ eccezionale. Senza tralasciare il dettaglio che tu, in tutto questo, gli chiedivi di andare a prenderti le scarpe. Toh, con tutti i miei difetti oggi mi sento un marito migliore ;D

    Scherzi a parte, coraggio, che ci vuoi fare, se vuole piangere lascialo fare, dopotutto statisticamente siamo noi uomini che sopportiamo i piu’ frequenti pianti di voi donne (ho capito che a casa tua vige la regola contraria).

    E tornando sul tuo racconto … se fossi un regista ti scritturerei come sceneggiatrice, altro che reality o casa Vianello ;D

    Buona giornata e buon lavoro

  3. Purtroppo gli anziani sanno essere molto ricattatori… Un caro saluto Giulia

  4. precaria

    purtroppo i genitori diventano ad un certo punto egoisti più che bambini…




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: