parole, parole, parole


Tutto normale, normalmente ordinario, nè troppo, nè poco, così e così, solito insomma. Eppure c’è una cosa che faccio da una vita, da quando ho ricordi che continuo a fare e che non mi ha mai nè stancato nè annoiato: leggere, a me piace leggere.

Mi piace così tanto che quando resto senza libri e  sono a tavola, mi ritrovo a leggere le etichette dell’acqua e  quando sono in metrò mi ripasso il regolamento per i passeggeri.

Ho sempre in borsa un testo, una copia della settimana enegmistica ma talvolta sono così vorace nella lettura che li termino prima di poterli sostituire. Mi piacciono le parole scritte, mi piacciono quando sono concatenate l’uno all’altra e descrivono situazioni, io è come le vedessi, come se fossi presente nel momento in cui avvengono. E mi ritrovo a piangere, io che per commuovermi devo sforzarmi, talvolta mi ritrovo a piangere in metrò o sull’autobus.

E poi l’attesa mi solletica, iniziare un libro e sentire che mi piace, mi predispone in un leggero stato di euforia misto a curiosità per vedere cme e dove andrà a finire ma siccome non è possibile leggerlo tutto d’un fiato devo aspettare la prox pausa, il prox viaggio, il prox momento libero.

Adesso sono quasi pronta per immergermi in un’oretta di lettura: ho iniziato "Ifratelli Moskat" di Singer e non vedo l’ora di riprenderlo.

Si, so già che questo sarà uno di quelli che mi creerà sconforto quando sarà finito ma per il momento sono qua e la giornata poi tanto scontata non è, almeno nelle parole scritte.

Annunci

  1. missminnie

    ciao clio..un attimno di pausa…ti capisco..amo leggere, amo le parole che si abbracciano, piroettano, volano, atterrano…quelle dei libri sono magiche..quelle dette ogni tanto possono ferire..
    buona settimana e una bacio grande

    minnie

  2. precaria

    hai letto “l’ombra del vento”? di Zafon? è bellissimo clio…leggilo…pensa che tanto che è bravo lui a scrivere che mi sono comprata in spagnolo gli altri libri che ha scritto…e sono ugualmente belli!! baci

  3. satin

    Se ti piacciono i romanzi storici ti consiglio “avventura di un povero crociato” di F.Cardini che ho appena terminato di leggere (purtroppo!). è un romanzo bellissimo, ricco di storie e aneddoti della tradizione popolare quanto della realtà storica dell’epoca in cui è ambientato. buona lettura!




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: