Ho paura della mia rabbia


Mi sa che devo iniziare ad ammetterlo, sono arrabbiata!

Anzi mi sa che devo iniziare a trovare un canale di scorrimento dove poter incanalare la rabbia, perchè altrimenti prima o poi scoppio e non so verso cosa si possa dirigere il fiume in piena.

Ho subito un’ingiustizia, anzi ne ho subito diverse, ed anche delle perdite, diverse perdite. Però poi il tempo passa e le cose si appianano, ma io non riesco a trovare una dimensione in cui stare. Mi sembra che tutte le persone attorno a me si siano sistemate a mie spese, e purtroppo è qualcosa di più di un’impressione e mi sembra che lo sdegno che inizialmente aveva suscitato il tutto adesso vada lentamente scemando. Ed io resto sola con la mia rabbia che non sbollenta ma si alimenta con l’indiferrenza altrui.

Ieri sono andata dalla mia ex-capa, quella che a dicembre mi ha detto che mi avrebbe preso a lavorare con lei appena possibile, e tra una chiacchera  e l’altra, commentando le ultime disposizioni aziendali, le faccio notare come nell’ex “nostro” reparto, siano tutti ascesi a responsabilità abbastanza elevate. Veramente tutti a mio discapito. Lei mi guarda e fa “ma però R. un po’ se l’è meritata, anche perchè alla fine l’hanno costretto a lavorare”.

Mi sono sentita morire, ma come fa a dire una cosa del genere, e proprio a me poi. L’hanno costretto a lavorare!!!! e ci mancherebbe pure altro, con la posizione che gli hanno dato!!!! Cazzo praticamente gli ho preparato tutto io. E lei che lo sa, viene fuori con un’affermazione del genere.

Mi è montata su una rabbia! MAFFAVANCULO, veramente con il cuore merita che glielo dica.

Ovviamente non l’ho fatto, e forse è stato un male. Sono tornata a casa ed ho fatto finta di inghiottire un rospo che giù proprio non può andare. Serata al cinema con “Manuale d’Amore” e  le parole di Verdone che mi riecheggiano nella mente: NE E’ VALSA LA PENA.

La serata si conclude bene senza grandi scossoni. Poi a letto inizio una notte da incubo, alla lettera. Mio marito mi ha svegliato 3 volte perchè urlavo. Alle 4.00 sono dovuta andare in bano a cambiarmi ed asciugarmi perchè ero madida di sudore. E pensavo che forse non è valsa la pena.

Stamattina, uno straccio, prendo atto che devo trovare un modo per sforgarmi.  Ho paura della mia rabbia.

Annunci



    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: