Con il corpo capisco


Ho letto tempo fa un libro di Grossman, bellissimo peraltro, e prendo a prestito il titolo per desrivere la situazione di questi giorni.

Sono stata malissimo. Non riuscivo a trovare un appiglio per tirarmi su. Mi svegliavo con un colorito giallognolo che mi contraddistingueva tutto il giorno, avevo male dappertutto con la sensazione che mi scoppiassero le gambe. 

Il fatto è che io sento quando sta succedendo qualcosa intorno a me. Si manifestano sempre così gli eventi. Io sto male, sento che sta arrivando qualcosa.

Anche stavolta è stato così. Oggi, assolutamente in maniera inaspettata mi hanno chiamato per dirmi che devo fare un colloquio per spostarmi in un’altra funzione.

Ho guardato D. e gli ho chiesto se scherzasse ma mi ha detto che poteva essere un’opportunità ecc. ecc. allora gli ho chiesto perchè non avesse fatto nulla e lui mi ha detto che non può ecc.ecc. gli ho irsposto che non conta un cazzo perchè altrimenti io da lì non mi sarei mossa.

Mi ha chiamato una del personale per dirmi che sarei stata contattato da uno di Finanza ( sì Finanza avete capito bene ) però non sapeva nè perchè, nè che tipo di esigenza ci fosse, mi chiamava solo per avvisarmi. Gli ho detto ma chiamare di venerdì pomeriggio prefestivo per dire solo questo se si poteva sapere qualcosa in più. Mi dice che non si sa perchè l’altro è in ferie. Allora veramente in tono sgarbato le dico che aspetterò tanto on posso fare altro. Tanto alla fine cosa mi può succedere, mi spostano.

E con questo e con le mie premonizioni in agguato,  buona pasqua a tutti

Annunci

  1. pliush

    Cara Clio, speriamo che valga il detto veneto, anzi triestino: “Se sèra [chiude] una porta, se verzi [apre] un portòn” !
    Coraggio e poi: ména; però non mandere àffa tutto il creato che incontri !
    Solidarietà, empatìa e simpatia per te.

  2. missminnie

    ciao clio..ha ragione pliush..magari è una bella opportunità..cambi lavoro, fai qualcosa di diverso, altra gente…un abbraccio e fai sapere cosa succede

    minnie-pasquetta

  3. Quando c’è una novità in vista, soprattutto se non l’ho cercata, ho crisi di ansia pazzesche. Però forse è vero: nei cambiamenti può esserci qualcosa di migliore.




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: