Taglie 44 e company


Io ho appena smesso la mia dieta di 3 giorni, mi sono alzata contenta e ho indossato un completino veramente carino che mi sta a pennello, nonostante l’abbia comprato qualche annetto fa. Truccata e tirata a lucido, mi sono guardata allo specchio e mi sono detta: Però, non sono mica male!

Io mi piaccio da morire, si lo so che sono rotonda e che oscillare tra la 48 e la 50 di taglia  non corrisponde propri a canoni moderni, ma mi piaccio lo stesso. E devo dire che anche chi mi sta intorno me lo  conferma; le forme abbondanti piacicono agli uomini e non creano invidia nelle donne, tranne quando metto in evidenza le tette, ma questa è un’altra storia.

Insomma dicevo, ero contenta e cosa leggo sul Corriere: Morbide o secche? Agli uomini piace la «44». Chi non ama le donne magrissime, pone però condizioni pesantissime: seno abbondante, vitino di vespa e glutei rotondi. Prima riflessione: ma perchè chi ha la 44 è da condirearsi taglia maxi???

L’articolo continua: Test. Quante volte avete sentito un’amica dire «a me piacciono gli uomini un po’ grossi (a Roma: buzziconi), con un po’ di maniglie dell’amore, con un po’ di pancia, lo ammetto mi fanno sesso, ecc. ecc. ecc.»? Svariate, probabilmente; magari si dissente, ma è un bacino d’utenza solido e confesso (specie tra le over quaranta, ma non sempre).Seconda riflessione: io non ho mai sentito nessuna donna che starebbe con un uomo solo per la pancia, semmai affermare che viste le altre qualità la pancia non conta. Invece: quante volte avete sentito un amico etero dire «a me piacciono le donne un po’ ciccione (a Roma: buzzicone), con maniglie-pancia?-ecc.»? Mai, probabilmente; anche se detti uomini esistono (lo testimoniano un tot di siti porno e varie dame soprappeso e sessualmente molto attive; lo sono spesso in segreto, però, i loro amanti preferiscono mostrarsi in giro con donne più smilze). Terza riflessione: no comment. Gli altri, quelli che dicono di amare le donne non magrissime, pongono condizioni pesanti: seno abbondante di alto livello però vitino di vespa; glutei di buone dimensioni ma “con le fossette”. Sì, le fossette. Anche quelle ci vogliono accidenti. Quarta riflessione: Ho sentito uomini fare apprezzamenti su donne formose, me compresa, e posso assicurare che il loro sguardo viaggia nell’insieme magari poi si focalizza sul particolare mai sentito nominare le fossette, un bel culo sì ma le fossette. E comunque sfido chiunque ad essere una taglia 48 ed avere le fossette sul sedere.

Ultima riflessione: Ma perchè porsi tutti questi problemi, tanto ci sarà sempre qualcuno a cui non andrò bene, anche se avessi il fisico statuario di Naomi Campbell, che peraltro ho sentito dire da diversi uomini che poi non è che sia questo granchè, nel senso che " non fa sangue". Immaginate voi, che sfida e poi scoprire che non va naenache bene a tutti.

Allora continuo a piacermi così con le mie amate forme e come dice mia mamma: chi vuol guardare guardi.

Annunci

  1. Beh Clio in versione Botero proprio non me la vedo.. 😉 Comunque per quel che vale confermo il gradimento per le forme morbide; in altre parole tra una secca secca e una oversize, la seconda che ho detto. Tieni presente, nel caso di eventuali futuri momenti di contrazione della domanda, l’opportunita’ di aprirti verso nuovi mercati; infatti in buona parte dei paesi meno sviluppati si gradisce di gran lunga la donna abbondante, opulenta. Come si dice la globalizzazione..
    Raschia poche maniglie ma tanto ammmore

  2. Io credo di avere qualche serio problema, ma lo dico seriamente purtroppo!
    Clio ti invidio, brava! dici cose sensate circa il rapporto con il sè e con gli altri, parli di accettazione e di mancanza di questa, con semplicità e lucidità
    Io sono una taglia 42, alla fine mi arrendo a questo, tutti i miei pantaloni sono taglia 42, ma ritengo di essere abbondante, il mio peso oscilla tra i 56 kg (altamente desiderati in questo istante) ai 59 (purtoppo raggiunti e odiati) per un’altezza di 1metro e 65 circa.
    Bè io sono una cretina che continua a sentirsi grassa come se questo avesse una rilevanza fondamentale nei rapporti interpersonali…. c’ho problemi seri.
    Per carità amo piacermi, amo vestirmi e vedere che le cose mi stiano bene addosso, ma mi chiedo se poi è così fondamentale non avere quei due o tre chiletti in più! Ripeto c’ho un problema grave…forse più di uno!

  3. baccanabdo

    be capisco il problema della fisicità.. ma un accennino ai contenuti ;grasse o magre poco importa (o molto per il canone comune ) mica si vive con un manichino .
    Del resto tutti subiremo il lento lavoro della forza di gravità …… tranne il pensiero…..
    un salutone

  4. baccanando

    scusate ,correggo il nick : baccanando

  5. Beh grazie Raschia ma ti posso assicurare che le donne di Botero sono qualcosia sopra la 50, diciamo che io vado più per il Botticelli.
    Oh scusate mi ha chiamato il capo, ci sentiamo tra un po’ per continuare .

  6. come sempre, l’importante è che stai bene tu, con te stessa. Io una volta pesavo 90 kg, che per un 16-17enne non è poco… adesso viaggio sui 70, essendo alto 180 qualcuno dice che sono anche troppo magro – bah forse è che sono “fatto strano” io, ad ogni modo di certo non sono troppo magro visto che ho un pochino di pancetta. MA alla fine ho scoperto che alimentazione equilibrata (pur con periodiche “sviste”) e tanta attività fisica mi fanno proprio stare bene, più che essere una sofferenza da sostenere per dimagrire. Insomma non sono un prezzo da pagare, sto proprio bene così. E quindi che consigliarti, se non lo stesso. Tu stai bene così? a posto…!

  7. Che dire? Sei veramente un mito. Condivido tutto, finalmente! Dico finalmente perché quella 44 che guadagno e perdo con regolarità impressionante (la perdo per la 46, ovviamente: non ti venga il dubbio che io possa mai essere 42 anche per un solo istante) è stata per me un’idea fissa. Poi ho capito: mi piaccio! Il resto viene da sé.

  8. stregazelda

    clio, grazie per il messaggio di benvenuto…anche io oscillo tra una 48 e una 50 e mi piaccio quando mi guardo allo specchio anche se alcuni giorni vorrei sparire e non farmi vedere in giro, ma quello è normale, e non dipende dall’aspetto fisico…ben trovata e a presto

  9. Ragazze non fatevi troppi pipponi mentali,se un uomo non vi apprezza per quello che siete NON VI MERITA’.
    Ciao un bacio

  10. missminnie

    ciao minnie una delle mie figlie è di taglia 38…riesce a non mangiare..vuole tenere tutto sotto controllo, sentimenti, cibo, amore..continuano a dire che il problema non è il cibo..è l’amore che rifiuta ….forse chi ha taglie più grandi ha tanto amore: ed è più felice..

    minnie

  11. missminnie

    p.s. volevo scrivere ciao clio…disgrafica!!!

  12. DYDO

    Credo che oltre un fatto di estetica, sia soprattutto un fatto di salute e benessere, sia per gli uomini che per le donne. Avere cura del proprio corpo, non lasciare che la ciccia “debordi” equivale a garantirsi un futuro per quanto posssibile, privo di malanni sia piccoli che più gravi. Troppo facile trovare delle scuse, per non riuscire a saper dire no ad un bel piatto di lasagne o ad una fetta di Sacher…. Io mi tengo ben stretta la mia 40/42, conquistata e mantenuta a fatica, ma con tanta soddisfazione!

  13. Scat

    …bene. brava Dydo.
    io mi tengo strette le mie gioie da 44 😀

  14. claudio

    Personalmente,proprio perchè oscillo anch’io da qualche anno tra la 48 e la 50,preferisco invece una bella donna che si porta i suoi kg in più col sorriso..invece di una che si stressa per avere la sua 44 ed è sempre acidae nervosa…e poi chi cede alle tentazioni della tavola probabilmente cede altrettanto volentieri a quelle della carne…e poi le donne cicciotte hanno più estrogeni in circolo e quindi sono più passionali…ergo..baci a tutte!

    • marco

      Di acide e nervose ho conosciuto solo le grasse,perennemente avvelenate contro le belle e sensuali snelle…che invece ti inebriano di sensualità..sono belle…sexy…mmmmmm….una grassona sudata nel letto? ma vade retro….
      ps: firmati ClaudiA è più credibile, ma quale uomo si arrapa davanti ad un mostro di lardo?nessuno.

  15. clio

    A chi arriverà in questa pagina, dico benvenuti. E’ passato un anno e mezoz da quando l’ho scritta e nulla è cambiato. Oscillo sempre tra una 48 ed una 50 ma sono felice lo stesso. E mi piaccio molto.
    Grazie a X.ELLE per la menzione che mi fa veramente onore.

    Ciao a tutti

    CLIO

    • Franco70

      io non credo tu sia felice…una che tenta di autoconvincersi che una venere come la Campbell non faccia sangue…. o è malata (oltre che di obesità) o è malata…

  16. Sweetalexiel

    Ah beh… ovvio che tutte quelle con la 44 hanno un bel culo, il seno grande e il vitino da vespa.. ce ne sarà una su mille così!! Alla faccia dei canoni facili..

  17. enricodesimone@fastwebnet.it

    Serieta’ di propositi e non seriosita’; l’estetica puo’ essere monetizzata la cui fruizione ha un costo a monte, ma il vivre reso ripugnante per la chiccana pagamento puo’ essere di pericolosita’ sociale

  18. Valerio

    veramente noi uomini amiamo le taglie 40-42 il seno ci piace grosso, ma non le gambe ed il sederone…rotoli di grasso vari no grazie… chi dice di amare le grasse vi mente per non offendervi… mi spiace essere sincero..!

    • Eva

      certo hai ragione!! però spero che una taglia 40-42 ami te!!! A noi piacciono pure gli uomini ben curati, palestrati e intelligenti…spero tu rientri in queste condizioni perchè se no una bella ragazza non ti guarderà neppure!!!

  19. Km56

    Io direi di non raccontarci balle, io sono giovanissima, ma sono sovrappeso, porto la 46-48 per 1.64 (sìsì lo so “terriiiibbbbbilee” ma evitiamo gli insulti tipo “palla di lardo” già ci sono io ad insultarmi da sola :’) ) agli uomini io credo piaccia un bella donna, MAGRA però con un bel seno e un bel sedere. Poi ci sono casi in cui non badano molto a queste cose.
    E poi un’altra cosa: se una donna si mette a dieta, come ho fatto io che ho perso già 6 kg, non dovrebbe farlo per un uomo, ma per se stessa e la sua salute. So che non è stato detto questo, infatti la mia voleva essere solo una precisazione.

  20. Titina

    Allora…io penso che ci possono essere belle donne formose che si piacciono così come sono…ma sono sicura che qualunque donna un po’ sovrappeso quando raggiunge la magrezza non vorrebbe mai tornare come prima! Io fino a un anno e mezzo fa ero sovrappeso di 4-5kg,li ho felicemente persi e sono riuscita a mantenere quel peso per circa un anno,il mio metabolismo si era abituato ad un’alimentazione senza grassi e senza troppi dolci,quest’estate mi è capitato in qualche cena di dover mangiare di più e il risultato e’ stato ingrassare 4kg un dopo l’altro…mi sono rimessa a regime con la dieta,vado in palestra ma niente non perdo neanche un etto!
    Vi posso assicurare che fa malissimo sentirsi così perché io ho fatto tantissimi sacrifici per poter essere magra e ora che non riesco più a esserlo sono distrutta…non me lo merito




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: