Pranzo in famiglia


Hi,hi,hi,hi,hi……Avete presente Ducsy ( ma come si scrive? ) quel cane rognosetto nel cartone “La corsa più pazza del Mondo” che rideva tra sè e sè sodisfatto ad ogni mossa sbagliata del suo padrone … Ecco a mezzogiorno è quello che ho fatto, non troppo forte ma con somma soddisfazione. Per difendermi.
Oggi pranzo a casa di mio cognato con tutta la sacra famiglia al completo. Compresi la famiglia di mia cognata da Torino.
Insomma se legalmente non esiste più la tortura, perchè io devo partecipare a queste tavolate?
Però tutto sommato annientando la mia parte pensante per un paio d’ore, posso anche divertirmi. Guardo, osservo e registro.
Allora:
1) arriva mia suocera con il pranzo. Adesso a chi sembra normale essere invitati a pranzo e portare da mangiare? A mia suocera, che si presenta con cannelloni, arrosto, torta, vino e succo d’ananas. A mia cognata, gli stava venendo un riversimento di bile. Non c’era neanche spazio in cucina……
Hi,hi,hi,hi,hi…. A me sembrava di partecipare ad una puntata di Zelig, con Franco che rappresenta un pranzo tra calabresi (suocera) e torinesi (famiglia di mia cognata).
2) Pranzo doppio. Troppo di tutto. Primi: cannelloni e pasta con alici,pinoli ed uvetta. Secondi: arrosto e trote al forno. Contorno: patate e zucchine e polpessa con ceci. Dolci: torta di mele e cassata siciliana. Vini: barbera, vermentino e passito di pantelleria.
Troppo e qualcosa addirittura stomachevole ma dovevo continuare a dire a mia suocera e a mia cognata che è tutto squisito. In fondo, se non ci sottoponessero a questa tortura, mi starebbero pure simpatiche. Guardo intenerita G e vedo che sta deglutendo a fatica la pasta con le alici, che so per certo che gli fa schifo. Hi,hi,hi,hi,hi,hi….. Ecco la giusta punizione per avermi costretta a stare qua…..
3) Pranzo esagerato ma senza bibite. Solo vino ed una (1) bottiglia d’acqua del rubinetto. In 12 persone dovevamo continuamente chiedere il riempimento dell’unica bottiglia. Hi,hi,hi,hi,hi…. Non c’era altro modo per mandar giù insieme carne e pesce…..
Ed infine le torte, entrambe troppe ripiene ma ormai notare la differenza è impossibile.

———————-
Tortura terminata alle 16.30 per nostra dipartita, dovevamo andare ad una festa all’oratorio per il bimbo. Meno male.
———————-

Annunci

  1. io i pranzi in famiglia li adoro… numericamente come siete messi? noi col circolo di fratelli e sorelle dei miei, più nipoti vari etc, siamo sui 15-20… mia madre che è un po’ come brie la Casalinga perfetta di Deserate, ha i pentoloni di alluminio da ristorante, a casa…! Comunque tra la zia comunista con simpatie leniniste, mio padre completamente opposto come schieramento politico, mio zio che vive tra qui e il pakistan piuttosto che il kazakistan perchè commercia in tappeti e torna sempre con una malattia nuova, mie sorelle che sono tutto un programma eccetera… non ci annoiamo… carino l’abbinamento nord-sud nel menù, però…!

  2. …e tu sei proprio nel mezzo…carino il passito di pantelleria mi sono presa una sbronza una volta che dio solo lo sa come mi sono ritirata a casa anche perchè io non me lo ricordo. Quando eravamo piccoli, 8-10 anni, la famiglia di mia madre era molto unita. Lei ha 6 tra fratelli e sorelle e 12 cugini di primo grado cresciuti praticamente con mia nonna perchè figli di suo fratello..ci sei?…:-)) indi quando l’anno scorso si è sposata mia cugina (figlia di un fratello di mia madre) eravamo 70 tra zii, cugini zii, cugini di primo grado noi figli degli zii, i figli dei cigini degli zii e i figli dei figli dei cigini degli zii…pensa che io a volte non mi ricordo neanche come ci chiamiamo tutti…meno male che qui vige la legge del passanome parentelare, e quindi si chiamano tutti, alessandro, domenico, maria e giovanna…i margini di errore sono veramente pochi…kiss..s.

  3. mi piace la tua ironia…
    e mi hai fatto pensare agli interminabili pranzi di natale (che ormai rifuggo, con mia madre che puntualmente si mette a frignare)con il parentado di ambo i lati e le due nonne che gareggiano per le lasagne…mioddio, e poi c’è sempre qualcuno che cerca di fregarmi facendomi mangiare il formaggio a mia insaputa, ma si può? così poca fantasia che questo è ancora il passatempo preferito?

  4. lucy75

    beh il menù mare e monti una delizia…e il conflitto geografico…l’occasione giusta per divertirsi per una persona con la tua ironia!!!Per fortuna l’oratorio!

  5. raschiabarile

    senti posso invitare tua suocera a pranzo da me? Il servizio di catering mi sembra abbondante e poi io sono di bocca buona.

  6. grazie del sostegno “postumo”….

  7. Scat

    adoro Muttley!!!
    è un cagnolino mitico 🙂




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: